Scrivi e premi invio.

Tryber App Quality: Guadagnare Testando App

Tryber è la community di Unguess, ex App Quality, un’innovativa piattaforma per il Crowd Testing.

Il crowd testing è un servizio che permette alle aziende di far utilizzare i propri prodotti in anteprima ad un gruppo di tester. I tester sono incaricati di trovare bug e problemi di usabilità in cambio di un compenso.

Iscrivendoti a Tryber avrai la possibilità di partecipare alle campagne di testing per segnalare bug guadagnando.

In questo mio articolo ti spiego come funziona App Quality.

(N.B. Nel corso dell’articolo, qualche volta continuerò a riferirmi a Tryber chiamandola App Quality, principalmente per questioni SEO).

Tryber App Quality: Guida, Recensione e Quanto si guadagna

Mi sono iscritta ad App Quality nel 2018, e continuo a partecipare alle campagne ancora oggi nel 2022.

L’azienda è cresciuta moltissimo negli ultimi anni, espandendo da un lato le proprie soluzioni verso le aziende software che ricercano tester per i loro prodotti. Dall’altro creando nuove opportunità per la community di tester che vogliono guadagnare attraverso la segnalazione di bug.

Ed è stato a seguito di questa sua esponenziale evoluzione degli ultimi anni che nel 2022 App Quality è diventata Unguess ed ha creato la community di tester Tryber.

PUBBLICITA'

Tryber – App Quality: come funziona

Come dicevo all’inizio dell’articolo, App Quality è una piattaforma in cui ci sono una lista di campagne di testing a cui ci si può candidare.

Vengono definite campagne un’insieme di attività specifiche su un servizio/prodotto, a cui corrisponde un payout (pagamento) al raggiungimento degli obiettivi.

Guadagnare Testando App

Trovare bug su app e piattaforme è un vero e proprio lavoro.

Non sono richieste particolari conoscenze, ma avere delle abilità informatiche rappresenta un vantaggio sicuramente.

Se lavori in campo informatico, hai già sentito parlare di bug e di come si effettuano i test sulle applicazioni.

Se non sei ancora un tester e non hai queste conoscenze non hai però da preoccuparti. Perché la piattaforma ha una sezione Courses e la Testing University per la formazione e farti diventare un tester.

Attraverso Tryber (ex App Quality) imparerai:

  • 👉🏻 Come si segnala un bug nella maniera corretta. Indicandone il tipo ed il livello di gravità
  • 👉🏻 Come ottenere il file di log in iOS ed Android
  • 👉🏻 Come si effettuano i test sulla sicurezza?
  • 👉🏻 Vi metterete alla prova con gli entry test simulando una vera campagna di testing
  • … e tanto altro!

Iscrizione a tryber app quality

Per iscrivermi ho compilato un form con le mie informazioni personali di base e fiscali.

Queste informazioni sono necessarie ad App Quality per inviarti il booty (pagamento) al completamento delle campagne. (Spiegherò meglio come funzionano i pagamenti qualche paragrafo più avanti).

Dopo l’iscrizione mi è stato assegnato un Tester Id. Ovvero un codice identificativo personale necessario per partecipare alle campagne di test. Viene richiesto ogni volta che ci si candida alle campagne. Lo trovi nelle tue informazioni personali all’interno del tuo profilo.

Un volta iscritta ho iniziato a navigare nelle varie sezioni, incuriosita sulle possibili attività che avrei potuto fare.

Se vuoi iscriverti a Tryber (ex App Quality) puoi farlo cliccando a questo link.

Oppure continua a leggere per conoscere i passaggi fondamentali per utilizzare la piattaforma ed iniziare a guadagnare. 👇🏻

Corsi e Carriere per le Campagne Di test

I corsi Tryber sono brevi, gratuiti ma fondamentali per imparare ad utilizzare la piattaforma ed introdurti al mondo dei tester. Inoltre al completamento dei corsi riceverai i tuoi primi punti esperienza, necessari per risultare idoneo e svolgere le tue prime campagne in partenza.

Il primo corso da fare, è il Corso Base Per Tryber. Tramite il corso base imparerai ad utilizzare la piattaforma ed ad introdurti al mondo dei tester.

Una volta completato il corso base puoi iniziare a specializzarti e formare la tua carriera da Tryber scegliendo i corsi di formazione per la carriera come Bug Hunter (cacciatore di bug) e/o seguire il corso di UX per partecipare alle campagne esperienziali.

La differenza sta nell’obiettivo. Nelle campagne di Bug Hunting l’obiettivo è quello di segnalare quanti più bug possibili sull’app/sito oggetto di test. Nelle campagne esperienziali invece lo scopo è quello di commentare l’app/sito durante la navigazione, completando alcune attività. In questo è possibile individuare eventuali problemi di usabilità del prodotto.

Puoi fare pratica ed acquisire punti esperienza completando le campagne di Training.

Ti consiglio di completare tutti i corsi, in modo da essere preparato/a sulle varie tipologie di campagne disponibili ed avere più possibilità di essere selezionato/a come tester.

Devices: il Personal Equipment

Non dimenticare di compilare la scheda del tuo equipaggiamento. Puoi aggiungere più dispositivi, indicarne il modello, sistema operativo e versione.

Puoi candidarti alla stessa campagna con più device. Quando verrai selezionato, ti sarà comunicato con quale dispositivo lavorare.

Iniziare a testare

Periodicamente riceverai via mail degli avvisi riguardo le campagne in partenza.

In genere vengono inviati dei questionari da compilare, necessari per verificare se possiedi i requisiti adatti a partecipare alle campagne.

I requisiti per accedere alle campagne dipenderanno dal tipo di attività da effettuare. Se soddisfi i criteri di selezione, potrai accedere alla campagna.

Ad esempio, per testare una nuova sezione di un’app bancaria, potrebbe essere necessario essere titolari di un conto corrente con la banca in questione oppure essere disposti ad aprirne uno. Oppure un altro esempio, potrebbe essere necessario avere un dispositivo Android piuttosto che iOS.

La tua idoneità alla campagna ti verrà comunicata via mail con tutte le informazioni per il test. Compreso l’ammontare del pagamento per quella campagna.

Se sarai selezionato/a per la campagna, la troverai nella tua Dashboard > Active Campaigns.

Rispetta le linee guida e completa i task entro la dead line. Leggi accuratamente tutta la documentazione prima di iniziare la campagna per assicurarti di rispettare tutti i passaggi necessari (importantissimo, in modo che il vostro lavoro venga validato).

Conclusi i test, il vostro lavoro verrà valutato dal team di App Quality. Riceverete una mail entro la data del payout deadline (potrebbe volerci qualche giorno).

Pagamento

Il team di App Quality ti informerà di ogni passaggio e di ogni data entro cui avrete notizie circa l’andamento della verifica dei vostri test.

Allo scadere di questo periodo di valutazione, riceverete sulla piattaforma il pagamento.

Questo potrà essere trasferito sulle vostre carte ed essere utilizzato. Ad esempio, io trasferisco l’accredito su PayPal.

Ricordatevi che essere tester su App Quality è un lavoro a tutti gli effetti, anche se occasionale, per cui ogni anno riceverete il CU per la dichiarazione da redditi. Il lavoro con AQ figurerà come prestazione occasionale, e lo dovrete presentare ogni anno al vostro commercialista assieme agli altri documenti.

In alternativa, se l’avete, è possibile fatturare tramite P. IVA.

App Quality: Quanto si guadagna?

L’ammontare del payout dipende dal tipo di campagna ed azioni richieste.

Prima dell’inizio di ogni campagna viene specificato in modo trasparente il payout previsto, che dipende dall’effort richiesto.

Ovvero il totale del pagamento sarà commisurato a quanto “sforzo”, tempo ed azioni sono necessarie per completare la campagna.

In genere le campagne di bug hunting hanno un payout di base di 15 euro. A questo vengono aggiunte delle somme extra dai 0,50 ai 6 euro per ogni bug trovato in base alla sua severity. Il tetto massimo previsto in questi casi è in genere sui 60-70 euro.

Ma come spiegavo prima, queste non sono le uniche campagne disponibili. Alcune potrebbero partire anche dai 25 euro e/o raggiungere i 200 euro ed oltre di payout.

PUBBLICITA'

Community Tryber: opinione

Ho seguito l’evoluzione di App Quality dal 2018 ad oggi che è diventata una community.

Quando l’ho trovata stavo cercando una piattaforma di crowd testing attiva anche in Italia per guadagnare soldi lavorando online. Googlando su internet e tra i vari social ho trovato App Quality quasi per caso.

Come ogni qual volta scopro un servizio su internet, feci una rapida ricerca. Mi accertai tra le recensioni che fosse una piattaforma valida e sicura decisi di iscrivermi e provare.

Dopo così tanti anni di utilizzo e contributo alla sua evoluzione, trovo il servizio veramente ottimo. Non solo perché permette di guadagnare ma anche perché aiuta le aziende a migliorare i loro prodotti. Questo si traduce in app e siti web migliori, innovativi, usabili e senza bug.

Inoltre, accedendo alle sezioni sui corsi e gli articoli, si può apprendere veramente molto riguardo il mondo IT, acquisendo nuove competenze e conoscenze, spendibili nella propria carriera.

Negli ultimi anni la piattaforma è cresciuta tantissimo, ed è presente anche un canale Telegram dove rimanere aggiornati sulle ultime iniziative.

Se ti ho incuriosito/a su Tryber di Unguess, ex App Quality, puoi iscriverti cliccando a questo bottone 👇🏻

Grazie per essere arrivato/a fin qui.

Spero tu abbia trovato utile l’articolo. Puoi farmi sapere cosa ne pensi in un commento qui sotto oppure con un messaggio diretto su Instagram. Ogni tuo feedback è utilissimo per migliorare o anche solo per conoscerci.

Al prossimo post! 😊

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

2 comments

  1. Ciao grazie per l’articolo esaustivo. Sai dirmi quanto si può guadagnare indicativamente per ogni campagna e se ci sono spesso campagne disponibili?
    Grazie

    1. Ciao Angela, grazie mille per il tuo commento, mi fa piacere che l’articolo ti sia stato d’aiuto 🙂
      Anzi, ti anticipo che dovrei aggiornarlo a breve, in quanto App Quality è diventata Unguess da qualche mese, e la community si è evoluta in Tryber.

      Per quanto riguarda il guadagno dalle singole campagne è abbastanza variabile in base al tipo.

      Ad esempio le campagne di bug hunting in genere vengono pagate dai 15 euro in su.
      Maggiore è il numero di bug trovati, maggiore è il payout.
      (All’interno della stessa viene spiegato a quanto ammonta ogni bug trovato, in base alla sua severity).

      Poi le campagne usability, che vengono pagate in genere dai 25 euro in su.

      Possono inoltre capitare anche campagne speciali che richiedono attività molto specifiche (come utilizzare la macchina o acquistare da e-commerce) e per cui verrano pagate con un payout maggiore (ad esempio 100-200 euro).

      Ad ogni modo, ogni campagna è definita esaustivamente in anticipo, in modo che ogni tryber conosca i termini prima di candidarsi.

Fitness Geek
Shares